18 aprile 2017 – Fra l’ottava di Pasqua

Nel dialogo con Dio scopriamo che Lui, lo ha iniziato per primo e che Lui, la Sua persona è ciò che risveglia in noi il desiderio di amare veramente noi stessi. Nella società accadeva lo stesso quando la Chiesa costruiva belle cattedrali e il popolo riscoprendo la bellezza aveva più cura di se stesso, e si costruiva belle case tendendo a ciò che vedeva. C’erano appunto luoghi (e ci sono tutt’oggi) in cui incontrare la chiesa di mattoni coincide con il capire anche le persone che l’hanno costruita e che ci fanno sentire amati, infatti non hanno edificato solo con i mattoni di terra, ma con il cuore in ogni loro atto.