23 giugno 2017 – Sacratissimo Cuore di Gesù (Solennità)

L’uomo pensa che l’essere bisognoso sia un male, quindi fa di tutto per essere autosufficiente. La società pensa che se non hai bisogni sei una persona riuscita, stimabile e seria. Che disastro siamo, ci pensiamo realizzati quando andiamo direttamente contro la verità di ciò che noi siamo: perennemente bisognosi. La nostra realizzazione sta proprio nel fatto di riconoscerci bisognosi. Senza tale riconoscimento non conosceremo mai veramente Dio, ma solo ciò che noi pensiamo che Lui sia, proprio come i farisei e gli scribi.