24 giugno 2017 – Natività di San Giovanni Battista (Solennità)

La novità della storia ha sempre un metodo: “porta una conoscenza nuova basandosi sulla conoscenza antica”. Se così non fosse allora è qualcosa di falso. Ma attenzione è una conoscenza nuova, essa supera l’antica, ma l’antica non per questo va disprezzata o dimenticata, perché è stato grazie ad essa che si è arrivati al nuovo che ci corrisponde di più e che chiamiamo progresso, ovviamente quando lo è. Ripeto se disprezza la storia che ha portato ad esso allora non lo è più, è un regresso che ha conoscenze forse nuove.