26 giugno 2017

Il Vangelo di oggi riguarda ogni uomo perché tutti abbiamo più o meno questo limite o tentazione frequente, giudicare il Mistero senza conoscerlo con la pretesa spesso di saperne di più del Mistero stesso.