5 aprile 2018 – Giovedì fra l’ottava di Pasqua

Quando nella nostra vita riconosciamo un avvenimento importante, esso ci riporta con la memoria a ricordare che quel momento era stato storicamente preparato dallo scorrere della vita. Sempre il Signore con l’uomo è pedagogico, non ci mette mai dentro un’esperienza che non capiremmo, ma questo accade solo quando siamo sinceri. Ecco perché la sincerità è la qualità umana che ci porta a vivere la fede con certezza nella vittoria di Dio e di chi lo segue.