Don Ubaldo Orlandelli

Lunedì 16 dicembre 2019

A volte ci sono persone cattive che mettono in conflitto fra loro persone buone, inducendo a pensare che le buone siano cattive. E’ la zizzania seminata dal Diavolo. Ecco perché, se siamo capaci di perdonare, non ci sbagliamo mai. Il perdono vince su tutto ed è il più grande dono di Dio ad ogni uomo.

Domenica 15 dicembre 2019 – III domenica di Avvento “Gaudete”

Le scelte della vita sono o seguire il Destino (cioè la nostra vocazione) ogni giorno – ed allora costruiremo la civiltà dell’amore ed essa sarà reale – oppure seguire il nulla, che distrugge per creare altro nulla, per rendere fondamentalmente l’uomo infelice.

Venerdì 13 dicembre 2019 – Santa Lucia, vergine e martire (memoria)

Quando ci succedono cose spiacevoli e la compagnia, gli amici sembra non ci siano, ci sbagliamo. Siamo noi che non li lasciamo entrare nella nostra vita e non viceversa. E’ la compagnia del Signore. Santa Lucia non ha lasciato la compagnia del Signore ed ora è con Lui per sempre.

Giovedì 12 dicembre 2019

La compagnia se è vera, se è guidata da chi la ama e la accompagna, è la via attraverso la quale il Signore fa i veri miracoli, cioè opera il cambiamento dei cuori di coloro che entrano a farne parte.

Mercoledì 11 dicembre 2019

L’odio e l’invidia ci fanno fraintendere la realtà e ci portano a confondere il bene con il male. Infatti essi ci fanno fissare lo sguardo solo su noi stessi e sul nostro dolore, giusto o sbagliato che sia. Solo l’amore, invece, ci permette di vivere un rapporto vero e misericordioso con la realtà e ci […]

Martedì 10 dicembre 2019

Ci sono dei momenti nella vita in cui pensiamo che la felicità non sia, in quell’istante, la nostra priorità. Questo è sbagliato: la nostra vita è per la felicità in ogni istante. Se così non fosse, o sbagliamo ad intendere la felicità, oppure sbagliamo ad intendere i momenti della vita.

Lunedì 9 dicembre 2019

C’è una legge che è sopra a tutte le leggi: è quella della realtà. La realtà infatti supera tutte le leggi che l’uomo può apprendere da essa. Se non siamo aperti alla realtà, anche a ciò che non capiamo, le leggi diventeranno il nostro Dio, perché Dio non potrà mai essere contenuto totalmente dalle nostre […]