Domenica 24 giugno 2018 – Natività di San Giovanni Battista (solennità)

Come sapete di pochi si celebra la natività e uno di questi è Giovanni Battista. Questo perché è l’ultimo profeta del vecchio testamento. Dopo di lui la natività di Cristo attraverso Maria, la Madre del “nuovo testamento” e Gesù la persona che dà inizio ad una nuova storia, la storia dell’amore che conosciamo con il nuovo testamento e il tramandarsi della tradizione. È il momento in cui all’uomo è possibile amare come mai era stato possibile prima: si può amare anche il nemico. Si può amare il nemico esterno che si perseguita e il nemico interno, cioè tutto ciò che non ci piace di noi.