Domenica 26 novembre 2017 – XXXIV domenica del Tempo Ordinario Nostro Signore Gesù Cristo Re dell’Universo

Il Signore Re di tutto ci fa comprendere che è non solo re dello spazio universale, ma anche del tempo eterno. Affidandoci a Lui, quindi entriamo nell’eternità, nel sempre che è per la nostra mente difficile da comprendere come lo spazio infinito. Ma è un mistero imperscrutabile perché tutto è stato fatto da una natura superiore a quella umana, quella divina di Dio. Che è oltre ciò che capiamo con i nostri criteri. Ma Cristo, che ci ha detto chi è, ci ha dimostrato cose di cui la natura umana non è capace, la più importante è l’amore per il nemico. Di tale amore diventiamo capaci solo per grazia divina. Il cristiano è colui che accetta questa grazia sapendo che lo eleva ad una capacità che solo Dio ha, ma di cui ci rende partecipi. Non c’è niente di più difficile perché impossibile, non c’è niente di più facile perché affascinante e vero.

26 novembre 2017