Domenica 3 settembre 2017 – XXII domenica del tempo ordinario (Anno A)

Quando troviamo qualcuno che ci ama, che ci ama veramente, sia esso amico fratello o altro la nostra vita si sente amata. Così nasce in noi il bisogno di cambiare per corrispondere all’amore incontrato. Purtroppo il moralismo uccide l’amore perché ci fa dare un giudizio precostituito ed ideologico. È vero che senza giudizio non c’è esperienza, ma se il nostro giudizio è moralistico questo distorce totalmente la nostra esperienza, così noi chiamando “bene” il giudizio moralistico uccidiamo il “vero bene”  che è  l’Amore.