Domenica 8 ottobre 2017 – XXVII Domenica del tempo ordinario

Quando noi uomini rifiutiamo la libertà che il Creatore ci ha donato, diventiamo violenti e, nel possedere quello che Dio ci ha affidato, lo distruggiamo. Deterioriamo la nostra vita pensando di usarla liberamente. Roviniamo il mondo per guadagnarci una vita facile e comoda. Ci illudiamo di progredire senza renderci conto che, se non aumenta l’amore nel nostro cuore, tutto il resto è inutile e nocivo. Così non cogliamo più i segni dell’amore di Dio. Ed è allora che perdiamo la vigna e Dio la concede ad altri.