Giovedì 11 gennaio 2018

Ogni uomo, in ogni momento della storia, porta in sé dei desideri profondi di felicità, giustizia, libertà, amore, bellezza. Essi sono veri, sono senza limite perché aperti all’infinito. Quindi ci fanno comprendere che niente li può soddisfare, se non l’Infinito che si è fatto carne e si è mostrato all’uomo dentro il limite di un corpo e della morte. L’Infinito, che i nostri desideri e bisogni ci fanno cercare, si è reso sperimentabile per ogni uomo e riempie il nostro cuore.