Lunedì 12 agosto 2019

La Risurrezione ci porta alla comprensione che il non pregare ci fa affermare sempre e solo noi stessi, alienandoci.

Quando preghiamo affermiamo Dio che ci fa. E siamo realmente noi stessi, non moralisticamente o sentimentalmente, ma ontologicamente.