Lunedì 6 maggio 2019

Quando ci accade qualcosa nell’ambito della salute, sappiamo benissimo che il nostro organismo reagisce per curarsi: per esempio dopo un’operazione, affinché le cicatrici si rimarginino. A volte lo usiamo anche come termine nelle delusioni affettive:  “Il  tempo curerà tali ferite”. Quindi il tempo ci è amico, rimette a posto le cose là dove non sono come dovrebbero essere. Anche quando pensiamo alla vita – che ci è donata per un po’ di tempo – pensiamo che, andando verso la morte, il tempo ci sia nemico. No! Il tempo ci è dato per andare là dove il nostro cuore desidera: in Paradiso. Insomma, senza farla troppo lunga, se vogliamo capirlo, perché abbiamo una visione non rattrappita del tempo, esso ci è sempre amico. Se invece abbiamo una visione rattrappita e miope del tempo saremo sempre in lotta con esso. E ne vorremmo di più, mentre invece quello che ci è dato è sempre giusto.