Lunedì 8 maggio 2017

Il potere piccolo o grande che sia se lo usiamo al servizio di Dio facciamo cose buone, nel senso di miracolose, esse vanno oltre l’interesse immediato, così si rivela l’imprevisto intervento di Dio nelle azioni.

Mentre chi usa il potere fine a sé stesso, cioè ne è schiavo, fa cose buone secondo un ideologia che distrugge sé, la realtà e gli altri. Per Cristo e la Chiesa una persona tanto più ha responsabilità tanto più deve essere al servizio del prossimo.