Martedì 18 dicembre 2018

Perché in genere l’uomo s’intestardisce sulle poche cose che sa o sulle poche ideologie che lui stesso costruisce?

Penso perché abbia paura di perdere delle sicurezze umane e si debba affidare a sicurezze che sono spirituali e che ci aprono a conoscenze cui non siamo abituati. Nell’uomo saggio vince la curiosità del sapere i campi meno conosciuti della spiritualità, nell’uomo cinico vince la paura di ciò che non può gestire secondo le proprie piccole e ristrette conoscenze.