Martedì 5 settembre 2017

Il riconoscimento di ciò che è profondo nel nostro cuore è più facile del riconoscimento di ciò che è superficiale. Eppure continuamente basiamo i giudizi sui fatti della vita su ciò che è meno certo e più inutile. Abbiamo forse paura di ciò che abbiamo nel profondo del cuore e che non ci tradisce mai? Allora facciamoci aiutare da chi ha vinto queste paure e saggiamente vive in letizia e in libertà il senso profondo della vita.