Sabato 15 luglio 2017

Nel mondo di oggi i mezzi d’informazione ci propongono soluzioni ai mali dell’uomo partendo da mali minori, mi spiego in modo provocatorio: si parla di come trattano male i bambini negli asili, nelle scuole, oppure pedofilia ed altre cose gravi nel comportamento dell’uomo, ma non sono forse mali minori rispetto al genocidio dell’aborto? milioni di bambini uccisi nel mondo. Ma non parlandone i mezzi d’informazione e non essendo le nostre orecchie abituate a sentire questo enorme male, anche se lo scrivo, continuiamo a pensare che i mali minori sono peggio dei maggiori. Pensiamo che un abuso o un maltrattamento è peggio di un omicidio. Tutte due cose gravissime, ma nell’ordine dei mali l’omicidio, il togliere la vita ad un bambino, o a  dei bambini come fece Erode, è sicuramente peggio. Purtroppo nella nostra società spesso chi fa mali minori è punito di più di chi fa mali maggiori. O addirittura l’uccidere un bambino oggi è legale, non è punibile, viene visto come un diritto. Non conformiamoci alla mentalità del mondo.