Sabato 23 febbraio 2019 – San Policarpo, vescovo e martire (memoria)

La libertà di morire martire, non per fanatismo religioso, non per dimostrare l’altezza morale raggiunta, ma perché quell’atto di sacrificio rendeva più amabile la vita, e diventava nel dolore amore. Come il dolore può diventare amore? Solo per grazia di Dio e per uomini coraggiosi, non fanatici, che rispondono si a tale grazia.