Sabato 7 novembre 2020

Dio apprezza le opere che l’uomo fa non per l’importanza che noi diamo ad esse  –  e che normalmente leghiamo alla categoria della quantità – ma per l’amore che mettiamo nell’azione che stiamo svolgendo.