Venerdì 1 dicembre 2017

Chi vuole una giustizia come vendetta o come soddisfazione del proprio orgoglio, non è libero ma schiavo della propria ira distrugge la sua e l’altrui umanità. Tali modalità negative si possono nascondere in dei leader, che attraverso la manipolazione del popolo, lo sollecitano a fare guerra al cosiddetto nemico fino al suo annientamento. Invece i misericordiosi, i portatori di pace giudicano questi comportamenti ed oppongono loro la strada della misericordia, che sola può cambiare il cuore dell’uomo.