Venerdì 1 giugno 2018 – S. Giustino, martire (memoria)

Il richiamo alla fede che ci fa la lettura del vangelo oggi ci serva per comprendere qual è la sacralità, essa è in tutta la creazione, ma per eccellenza nell’uomo reso sacro dall’incarnazione di Dio. Dio non si è incarnato in un animale, oppure in una pianta oppure in un sasso anche se prezioso, ma in ciò che è più prezioso di tutto e che non è sottoposto all’uomo, ma solo a Dio ed è l’uomo stesso.