Venerdì 1 marzo 2019

L’aspetto più bello e curioso della vita, dal mio punto di vista, è osservare – o meglio ancora contemplare – l’azione di Dio e l’azione dell’uomo. Il risultato è sempre commovente: anche nei casi più tristi le due azioni insieme sono sempre vibrazioni delle corde più profonde nei cuori di chi le sa osservare.