Venerdì 16 agosto 2019

Ogni volta che non conosciamo o confondiamo l’origine della realtà con altro, agiamo in modo moralistico e farisaico, cioè manipolatorio della realtà, menzognero, diventando testimoni della menzogna. E chi è il padre della menzogna? Invece ogni volta che andiamo all’origine vera, che è sempre spirituale e trinitaria, troviamo la risposta alle nostre domande. Il nostro desiderio di condannare, perché infastiditi dagli effetti di chi è distratto e irrispettoso, oppure addirittura criminale, si trasforma in un abbraccio. Un abbraccio non giustificante, ma amante della persona, perché diventiamo consapevoli che la persona e la realtà valgono più degli effetti degli sbagli fatti.