Venerdì 22 giugno 2018

Senza seguaci il diavolo non potrebbe agire lui ha bisogno di uomini che imbrogliati come Eva e Adamo portino l’umano ad autodistruggersi. Possiamo invece diventare non seguaci come per il diavolo ma figli e amici di Dio, cioè non imbrogliati, ma per libera e ragionevole scelta. E godere del centuplo di umanità, di libertà, di felicità e di amore. Dio ha messo questo criterio nell’universo che ciò che è spirituale ha bisogno del materiale. Altrimenti lo spirituale può agire solo virtualmente.